Accedi al sito
Serve aiuto?

Progettazione

ARCHITETTONICO
Il processo edilizio, inteso come processo produttivo, è Sicuramente uno dei più complessi e interessa numerose discipline cha vanno dalla topografia, alla geologia, alla ingegneria, all'igiene, alla protezione dell'ambiente ecc. La progettazione architettonica, quindi, non è un semplice problema di disegno. Lo studio tecnico è in grado di affrontare un progetto a partire dai rilievi del terreno o dei fabbricati e dalle indagini sulle terre, di eseguire il progetto del fabbricato fino nel pi piccolo dettaglio, realizzando disegni tecnici, immagini fotorealistiche; segue i calcoli strutturali, il computo metrico, il progetto degli impianti, fino ad arrivare all'accatastamento finale. 


COMPUTO METRICO

Il computo metrico è l'elaborato redatto per la determinazione dei quantitativi delle varie lavorazioni presenti in progetto. Per procedere alla redazione dell'elaborato è necessario effettuare la misurazione di tutte le specifiche lavorazioni necessarie alla realizzazione dell'opera e riportate nel progetto esecutivo. Le quantità assegnate ad ogni lavorazione verranno giustificate dalle formule geometriche utilizzate per il loro calcolo ed è per questo che il modello per la redazione del computo metrico prevede apposite colonne per la trascrizione della lunghezza, della larghezza e dell'altezza/peso di ogni lavorazione; un'ulteriore colonna individua il numero di parti uguali che si stanno computando. Naturalmente ciascuna delle suddette misure potrebbe a sua volta essere individuata dall'applicazione di una formula di calcolo. 
 
ACCATASTAMENTO

Il Catasto è l'elenco generale di tutti i beni immobili; I beni sono censiti essenzialmente in tre modi:

dal punto di vista cartografico 
dal punto di vista dei dati di riferimento
dal punto di vista fiscale (rendita catastale, dominicale ed agraria)

Si suddivide, molto sommariamente, in due settori:

Catasto dei Terreni
Catasto dei Fabbricati

Gli intestatari di diritti reali sui fabbricati (persone fisiche, giuridiche o amministratori condominiali per le unità comuni), hanno l'obbligo di denunciare, entro il 31 gennaio dell'anno successivo, i fabbricati di nuova costruzione o le variazioni di quelli esistenti, mediante incarico a tecnici professionisti (ingegneri, architetti, geometri, periti edili, dottori agronomi), che propongono anche una rendita, che diviene definitiva per silenzio nei successivi 12 mesi, salvo rettifica degli Uffici.

Per qualsiasi informazione sul contenuto di questa pagina contattate il Geometra Silvio Ferrato 
email silvio@studioferrato.it
Cellulare 393/9062434 - tel. e fax 0175/948374 - via Valle Po n. 32 - 12030 Sanfront (CN)